sostituire la batteria del sistema di allarme Risco sapere quando è necessario

Come affrontare il problema

Un impianto di sicurezza per la sua architettura, è un ottimo sistema contro ogni tentativo di intrusione, tuttavia deve essere mantenuto in perfetta efficienza, al primo posto ci sono le batterie che per la loro criticità devono essere periodicamente sostituite, come risaputo tutte le batterie ricaricabili, dopo qualche tempo tendono a non ricaricarsi più al 100%, di fatto dopo il primo anno se la batteria è di buona qualità, la capacità si riduce anche del 20%, nel giro di 374 anni sarà necessario farla sostituire, non risparmiare sul tuo sistema di sicurezza. Chiama Ora o compila il modulo contatti qui per essere richiamato.

Come affrontare il problema

Ti invito a leggere questa semplice guida, o meglio i consigli del tecnico, se vuoi usufruire di assistenza specializzata nei sistemi di sicurezza RISCO e non solo, contattaci clicca qui per accedere al modulo contatti rapidamente, o effettuare una chiamata.

Come sapere quando è necessario sostituire la batteria del sistema di allarme domestico

I crimini dilaganti nelle grandi città e non solo, rendono i sistemi d’allarme e di sicurezza un’aggiunta popolare alle case Italiane. Offre tranquillità ai proprietari di case che vogliono proteggere i propri effetti personali e le proprie famiglie. È necessario conservare il manuale di istruzioni per il sistema di allarme e annotare informazioni importanti come il numero del modello, il numero di serie e il codice principale corrente per evitare problemi futuri.

Consulta il manuale di istruzioni del tuo sistema di allarme di sicurezza domestica e prendi nota della guida alla risoluzione dei problemi di base, delle informazioni sulla batteria e dei segnali di allarme. Non tutti i sistemi di sicurezza sono alimentati solo a batterie. La maggior parte degli allarmi moderni utilizza una combinazione di batterie ed elettricità cablata.

Configurazione allarme comune

Le batterie di backup sono spesso installate per eventuali interruzioni di corrente da parte del fornitore di energia.
Il pannello di controllo (la centrale) funziona con alimentazione di rete 220CA e contiene al suo interno una batteria ricaricabile di backup.
In alcuni casi anche i rilevatori di fumo cablati possono avere batterie di riserva installate.
I rilevatori di movimento sono generalmente alimentati dal sistema cablato e la centrale fornisce alimentazione, per i modelli senza filo troviamo la batteria NON RICARICABILE al suo interno, le attuali più moderne sono agli Ioni Di Litio.
RISCO leader mondiale nella progettazione e produzione di sistemi d’allarme, aggiorna costantemente i dispositivi migliorando sempre più la durata delle batterie. Tuttavia, dovranno sempre essere sostituite ogni 2/3 anni, ed evitare quindi che il tuo sistema di allarme esaurisca le batterie, la sostituzione periodica delle batterie può farti risparmiare qualche problema e inconveniente a tarda notte!

Indicatori di batteria scarica

La maggior parte dei produttori consiglia di sostituire la batteria del sistema ogni 3-5 anni, ma il consiglio tecnico è di cambiarle massimo ogni tre anni. Se non sai quando il tuo sistema è stato sottoposto a manutenzione l’ultima volta, dovresti iniziare a consultare il manuale utente e imparare come verificare lo stato delle batterie.

Segnale acustico della tastiera

A seconda del sistema di allarme, la maggior parte degli allarmi domestici iniziano a suonare quando la potenza è bassa. Potrebbe succedere una volta al giorno o a intervalli di poche ore ma anche di secondi. Se la batteria è stata sostituita di recente e ci sono ancora rumori provenienti dalla tastiera quando sei sicuro che non ci sia nient’altro, consulta il manuale del produttore per sapere cosa significano segnali specifici.

Codici di avviso sul display LCD

Quando la batteria è scarica, la centrale RISCO mostrerà un carattere sul pannello LCD lampeggiante, anche interruzioni di corrente o un dispositivo scollegato di recente può causare la visualizzazione dell’indicatore dei guasti. Dopo un’interruzione di corrente, attendere 24 ore se il display continua a segnalare l’anomalia potrebbero essere danneggiate le batterie e vanno sostituite.

Manuale di istruzioni mancante

Potrebbe rappresentare un problema se non conosci il tipo di sistema che hai o se non hai accesso ai manuali di istruzioni del tuo sistema. Quando tutto il resto fallisce, chiama una società di sicurezza o monitoraggio e chiedi la loro assistenza. Non trascurare l’aiuto professionale solo per risparmiare denaro. Il tuo sistema di allarme deve sempre funzionare correttamente per mantenere la tua famiglia al sicuro.

Nel prossimo articolo, vedremo in pochi semplici click come verificare lo stato delle batterie per i sistemi RISCO™

Per questo articolo sono state usate foto messe a disposizione da:

Photo by mohamed_hassan from PxHere

Allarme casa obsoleto è tempo di cambiare

I sistemi di allarme sono come qualsiasi altro apparecchio o apparecchiatura che utilizzi a casa o in azienda. Dopo un po’, diventano obsoleti e necessitano di un aggiornamento. C’è un motivo per cui nessuno porta più cerca persone? Ricordate il Teledrin!; La tecnologia è avanzata e lo stesso principio vale per i sistemi di allarme. Ecco alcuni segni che indicano che è ora di aggiornare il tuo sistema di allarme.

Il tuo sistema d’allarme…

  • Molte cose sono cambiate dal 2006. Nell’ultimo decennio, ci sono stati così tanti progressi tecnologici che la maggior parte dei vecchi sistemi di allarme non sono nemmeno riconoscibili dai moderni standard di sicurezza. Se il tuo sistema di allarme ha più di 15 anni, è sicuramente il momento di aggiornarlo.
  • Se il tuo sistema di allarme ha 7 anni o più, potresti prendere in considerazione l’aggiornamento. Nuove funzionalità vengono create ogni anno. Saresti sorpreso di ciò che è disponibile ora che non era quando hai acquistato il tuo sistema.

Se si dispone di un sistema di allarme cablato

Per la maggior parte delle proprietà residenziali e delle piccole imprese, se si dispone di un sistema di allarme cablato, potrebbe essere il momento di eseguire l’aggiornamento. I sistemi di allarme cablati possono essere compromessi con l’età. Nel tempo, i cavi possono rompersi, piegarsi o scollegarsi, il che influirà sulla funzionalità del sistema.

Passando a un sistema di allarme wireless, non dovrai preoccuparti dell’invecchiamento dei cavi. Se disponi di un sistema di allarme cablato, è possibile che tu non debba sostituire del tutto il sistema. Molti sistemi possono essere trasferiti in un sistema wireless o funzionare come un ibrido cablato/wireless. I sistemi ibridi aggiungono un ulteriore livello di protezione contro le violazioni della sicurezza.

Se il tuo pannello di controllo wireless utilizza 3G/2G

I sistemi di allarme wireless comunicano utilizzando le frequenze radio come un telefono cellulare. Anche come un telefono cellulare, il tuo sistema di allarme wireless può diventare obsoleto. Non useresti ancora un telefono che funziona su una rete 2G, quindi perché dovresti mantenere un sistema di allarme che lo fa?

I vecchi sistemi wireless che utilizzano i comunicatori 3G non possono integrarsi con i dispositivi moderni. Inoltre, tutte le reti cellulari stanno eliminando del tutto il 3G, il che significa che il tuo sistema di allarme potrebbe non funzionare affatto. L’aggiornamento a un sistema di allarme wireless compatibile con 4G o anche 5G consentirà la connettività a più dispositivi e garantirà un funzionamento più fluido anche in futuro.

Fortunatamente, aggiornare il tuo sistema di allarme wireless 2G non significa sempre installare un sistema nuovo di zecca. Molti sistemi possono essere aggiornati semplicemente sostituendo il comunicatore. Consultaci per scoprire le opzioni disponibili.

Monitoraggio allarmi a distanza

I sistemi moderni possono persino inviare avvisi ai dispositivi mobili. Se il tuo sistema di allarme viene attivato, riceverai un avviso inviato direttamente al tuo dispositivo mobile sotto forma di SMS, e-mail o notifica push. Anche se sei dall’altra parte del mondo, sarai in grado di reagire in caso di emergenza e con la video verifica potrai valutare se contattare le forze di polizia in un click!. Non c’è motivo di continuare a fare affidamento sui vicini di casa o qualcuno per sentire la tua sirena che …Forse ti avviserà!

Se hai “solo un sistema di allarme”

Se hai solo un sistema di allarme che protegge la tua proprietà, dovresti pensare di fare alcuni aggiornamenti.
I sistemi di allarme moderni possono essere integrati con dispositivi intelligenti:

  • Telecamere di sicurezza
  • Sistemi di controllo accesso videocitofoni connessi in rete
  • Sensori con camera integrata per una video verifica istantanea

Tutti dispositivi di sicurezza a cui puoi accedere anche da remoto dai dispositivi mobili. In questo modo, puoi visualizzare i feed della telecamera, utilizzare il tuo sistema di interfono e gestire il controllo degli accessi da qualsiasi parte del mondo.

Aggiornamenti del sistema di allarme VIZATRONIX

Se pensi che potrebbe essere il momento di aggiornare il tuo sistema di allarme, contattaci. Possiamo discutere le tue opzioni e apportare tutti i miglioramenti necessari. Una volta che il tuo sistema è stato aggiornato agli standard moderni, offriamo anche servizi professionali di monitoraggio degli allarmi per una protezione senza pari. Il nostro obiettivo è darti la massima tranquillità sapendo che la tua proprietà e tutto ciò che contiene è al sicuro in ogni momento. Contattaci per qualsiasi domanda o per un preventivo gratuito e senza impegno oggi.

Compila il modulo di richiesta

Contact Form
* indicates required field
La tua email
Inserisci la tua richiesta max 200 caratteri

Risco aggiornamento sistema d’allarme

Perchè devo tenere aggiornato il sistema d’allarme?

La tua casa dovrebbe essere al sicuro con il tuo sistema di sicurezza installato, tuttavia è importante sapere che, i nuovi sistemi di sicurezza ti danno ancora più potere di controllo da remoto sia sui sensori che sulle telecamere della tua casa, rispetto a prima quando i sistemi erano controllati solo con SMS. Sono stati fatti progressi recenti che miglioreranno notevolmente la tua esperienza di sicurezza.
Ecco alcuni dei motivi per cui è fondamentale aggiornare il sistema di sicurezza e ottenere la tecnologia di sorveglianza più recente.

Implementa la nuova tecnologia nella tua casa

L’attuale ondata di tecnologia, fa si che le telecamere e i sistemi di sicurezza abbiano bisogno di aggiornamenti frequenti, con versioni più recenti e più avanzate. Se sono trascorsi molti anni da quando hai aggiornato il tuo sistema di sicurezza, è tempo di considerare un aggiornamento che potrebbe avvantaggiare te e la tua famiglia.

Sistemi di comunicazione GSM senza fili

Se si dispone di un sistema di sicurezza domestica molto vecchio, potrebbe comunque funzionare tramite rete telefonica fissa ma ciò significa che qualcuno potrebbe tagliare o modificare i cavi che controllano il tuo sistema di sicurezza per disabilitarlo. Questa è una vulnerabilità molto facile evitare quando si utilizza il comunicatore GSM su rete mobile.

Il monitoraggio della casa può essere impostato per avvisarti di circostanze meno urgenti di un’irruzione, ad esempio, se tu, come il 40% degli Italiani, hai la preoccupazione di lasciare aperta la porta del tuo garage o peggio una finestra a piano terra, il monitoraggio LIVE può assicurarti che sia tutto chiuso!

Monitorare da remoto con la video verifica live

Uno dei maggiori vantaggi dei sistemi moderni è la loro interattività con gli smartphone. Tutto quello che devi fare per avere una visione costante di ciò che sta succedendo nella tua casa è un’applicazione sul tuo smartphone. Mettiti a tuo agio ogni volta che ne senti il bisogno, dalla paura dei ladri alle preoccupazioni per la fuoriuscita di acqua dagli elettrodomestici.

Fotocamere di qualità superiore

Una caratteristica fondamentale dei moderni sistemi di sicurezza è il miglioramento della definizione video della telecamera, ma anche un sistema di crittografia evoluto. Ad esempio Risco™ ti offre il sistema di videocamere basato su CLOUD P2P, con connessione sicura gestita su server Microsoft® Azure®.
Questa funzione è importante per mantenere la tua casa al sicuro e identificare le persone sospette. Nella peggiore delle ipotesi, se si verifica un’irruzione, il tuo sistema di sorveglianza potrà catturare i volti o distinguere i dettagli dei sospetti, le immagini catturate saranno sempre disponibili sul CLOUD.

In conclusione

VIZATRONIX®, offre sistemi di sicurezza e video sorveglianza domestica moderni, installa sistemi Risco™, sia che tu aggiorni il tuo vecchio sistema o inizi da zero con uno nuovo di zecca, da VIZATRONIX® installatore Risco™ puoi aspettarti un servizio eccellente dal nostro personale e soprsautto prestazioni migliori dal tuo sistema d’allarme.

Contattaci oggi per avere maggiori informazioni e sulle opzioni a tua disposizione.

Per qualunque esigenza puoi contattare lo staff usando questo modulo o se preferisci chiama il +39 348 6727882 oppure +39 3358173283 per un contatto immediato.
* *campi obbligatori
la tua richiesta max 200 caratteri

Come cambiare la password d’accesso al cloud app iRisco di Risco™

Modifica password di accesso al cloud RISCO mediante l’app iRisco

Per molti superfluo o addirittura banale, altri per pigrizia non hanno mai aperto il manuale dell’app o tal volta utenti che hanno poca dimestichezza informatica, sempre più spesso ci capita di fornire assistenza telefonica su come modificare la password di accesso.

La procedura è tuttavia semplice, e descriviamo in pochi semplici passi come fare:
1)Apri il browser del tuo PC/MAC, alla pagina d’accesso su https/:www.riscocloud.com, in alto a destra scegliere la lingua per il sito, poi eseguire l’accesso (LOGIN) inserendo le proprie credenziali, il passo successivo è la richiesta del PIN (lo stesso codice usato per inserire/disinserire il sistema)
2) Dal menù di sinistra scegli l’utente che vuoi modificare, click sul nome per aprire il pannello con i dettagli.
3) Al centro trovi un pulsante CAMBIO PASSWORD evidenziato, digita negli appositi campi le informazioni richieste:
PASSWORD ATTUALE:
NUOVA PASSWORD

Guarda il video

N.B. La password deve rispettare i criteri di sicurezza, quindi almeno 8 caratteri, lettere maiuscole e minuscole, almeno un numero e caratteri speciali (es. @,#,€ cc. ecc.)