Category wireless sistemi senza fili

RISCO cloud a pagamento cosa cambia cloud cost fee charge

IMPORTANTE NOVITÀ RISCO CLOUD


Avviso – Per i clienti che hanno installato un sistema d’allarme RISCO, che è connesso al CLOUD Internet tramite le APP per smartphone iPhone / Android, usato per inserire e disinserire gli allarmi, la domotica e la video verificca.

Dall’inizio del 2021 RISCO ha implementato il pagamento di una tariffa, per l’utilizzo delle funzionalità offerte dal cloud.

Il sistema d’allarme  installato, includeva l’accesso al servizio RISCO Cloud tramite la connessione internet dei clienti e l’app RISCO per smartphone. L’accesso al servizio cloud fornito da RISCO al momento dell’installazione era gratuito sia per l’azienda installatrice che per l’utente finale.

RISCO Cloud è composto da un ampio insieme di Servizi che includono la tua App per smartphone e l’opzione di una soluzione video basata su Cloud, Smart Home e, di nuova disponibilità, la tastiera touchscreen RisControl e il Video Doorbell (prossima disponibilità).

Tutto questo ha richiesto significativi investimenti nello sviluppo del software e nell’infrastruttura per assicurare stabilità e sicurezza dei dati gestiti attraverso Microsoft Azure. Inoltre, ciò ha permesso al tuo installatore di poter da remoto fare delle attività di manutenzione sulla tua centrale, senza che fosse necessario un intervento in loco con i relativi costi.

A differenza del passato in cui la maggior parte delle applicazioni erano gratuite, oggi
i fornitori di servizi online hanno realizzato che ciò ha avuto un effetto negativo sulla qualità dei loro prodotti. Quindi anche servizi relativi a Musica, Media (Notizie, Streaming, TV) così come quelli professionali sono diventati Servizi a pagamento oppure includono pubblicità. Data la natura del Servizio offerto dai Sistemi di Sicurezza RISCO, non possiamo includere alcun tipo di pubblicità di terze parti.

Nel corso del 2020 RISCO ha annunciato che presto sarebbe stato applicato un costo all’azienda installatrice e al successivo utente finale per la continuazione del servizio RISCO Cloud. Questo costo è stato già implementato dall’inizio del 2021 per tutti i clienti RISCO e nello specifico per i clienti ITALIA da GIUGNO 2021.

Il cloud è indispensabile?

NO, …Se si rinuncia alla video verifica, allo smart home, al backup degli eventi e alla gestione da app/web

N.B.: ciò non influisce sul funzionamento dei sistemi di allarme tramite il controllo via SMS, la tastiera o i telecomandi.
I sistemi di allarme continueranno a funzionare normalmente dalla tastiera, via SMS o dai telecomandi e ciò non influisce sulle centrali che dispongono di dispositivi di comunicazione con le stazioni di monitoraggio esterne (metronotte ecc.) o la chiamata della polizia (per i clienti autorizzati: cariche istituizonali esposti a rischio). Questa procedura rimane invariata.

Il costo annuale per i clienti per continuare ad avere accesso a RISCO Cloud può essere pagato direttamente a noi (l’installatore vizatronix) o a RISCO. I clienti che non avranno pagato il loro costo annuale di RISCO Cloud saranno automaticamente disconnessi dal cloud e non potranno più usare l’applicazione iRISCO o FreeControl RISCO fino a quando non avranno regolarizzato la posizione.

RISCO, infine, si metterà quindi in contatto direttamente per discutere il pagamento prima di disattivare l’accesso a RISCO Cloud. Sottolineamo che per quest’ultima azione di RISCO non abbiamo alcun controllo su quando RISCO contatterà, se lo contatterà o sul periodo di tempo prima che l’accesso a RISCO Cloud venga perso, quindi è vantaggioso che i clienti paghino il costo direttamente a noi installatori.

Sottolineamo che il costo annuale del nuovo servizio RISCO Cloud è fuori dal nostro controllo, sino ad oggi abbiamo fatto del nostro meglio per ritardare e ridurre al minimo il disagio per i nostri clienti e speriamo che comprendiate.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni o chiarimenti, contatta il nostro team saremo lieti di essere a tua disposizione.
Usa il modulo sottostante per essere ricontattato in modo rapido e gratuito.

Per qualunque esigenza puoi contattare lo staff usando questo modulo o se preferisci chiama il +39 348 6727882 oppure +39 3358173283 per un contatto immediato.
* *campi obbligatori
la tua richiesta max 200 caratteri

AGILITY disconnessa dal cloud procedura di riavvio – rebooting procedure risco

Riavvio centrale AGILITY – rebooting procedure

Può capitare per motivi ancora sconosciuti che la centrale si disconnetta dal cloud e di dover riavviare la centrale AGILITY.
A partire dalla versione AGILITY 3.95, è stata implementata una nuova funzione nel menù utente, che consente il riavvio del sistema senza ricorrere alla disconnesisone dell’alimentazione (rete 220v e batteria interna).

Il motivo per cui si disconnette dal cloud (solo la connessione GPRS) è sconosciuto, l’ipotesi più accreditata è da imputarsi alla saturazione dei ponti radio, solo in alcune zone, nello specifico mi riferisco alla mia zona “ROMA e Provincia”.

Come riavviare la centrale AGILITY in pochi semplici passaggi

Per il riavvio del sistema è necessario disporre del codice utente master, quindi accedere al menù ed effettuare i passaggi come di seguito descritto:
ACCEDERE AL MENU’ UTENTE
premi * inserire codice utente, appare la voce >> attività scorri con i tasti freccia fino a >> funzioni avanzate >> scorrere con le frecce sino a RIAVVIO SISTEMA appare la domanda SEI SICURO? per cambiare N con S digita una sola volta il tasto lucchetto parziale e conferma con #

Un’operazione semplice ma che molto spesso è ignorata dagli utenti e.. persino dagli installatori.

Per risolvere questo piccolo inconveniente è consigliabile installare la scheda IP e collegarla al router della rete fissa, e impostare il canale GPRS/GSM come secondario.


Sistemi d’allarme economici a contratto e fai-da-te

Quanto costa un sistema d’allarme e come le aziende rendono la sicurezza domestica più economica.

Prima avvalerti di pseudo aziende che offrono sistemi sicurezza a poche centinaia di euro, facilmente oscurabili, leggi quanto sto per dirti.

Due modi comuni per risparmiare sul costo della sicurezza domestica, vantaggi e svantaggi:

(A) Riduzione dei costi iniziali per le persone che sottoscrivono un contratto, Questa è un’ottima opzione se desideri la sicurezza domestica ma non puoi permetterti un costo iniziale elevato. I costi iniziali comprendono i costi delle apparecchiature, l’installazione e l’attivazione. A seconda del provider, potrebbero essere richiesti costi di installazione o di attivazione iniziale.
Svantaggi di avere un gestore della sicurezza:

(1) la prima cosa che mi viene in mente è che qualcun altro possa visionare una telecamera in casa mia e invadere la mia vita privata.


(2) un intervento di guardie private non mi salverebbe dal furto e tanto meno da aggressioni poiché di media un furto viene consumato in 10 minuti, inoltre non è mai una buona idea sparare non sempre il ladro è disarmato! Un intervento armi in pugno può essere fatto esclusivamente dalle forze di Polizia e non da guardie private! Trai le conclusioni da solo.

Acquistare sistemi di allarme domestici fai-da-te

I sistemi fai-da-te sono ideali per le persone che preferiscono pagare di più in costi iniziali, il che di solito consente una tariffa mensile di monitoraggio più piccola, acquistando una SIM prepagata con un gestore di telefonia mobile da inserire nella centrale d’allarme.
Si ha un notevole vantaggio economico ma non sappiamo nulla sul grado di sicureza effettivo del sistema che abbiamo acquistato, di solito sono sistemi radio oscurabili con “jammer” da poche decine di euro.

 

La domanda è..
Ho davvero bisogno di installare un sistema d’allarme?

Prima di iniziare a sborsare denaro, chiediti: ho bisogno di un sistema di sicurezza domestica? La protezione che ottengo giustificherà i costi? Per rispondere a queste domande, potresti iniziare guardando il tuo rischio di diventare una vittima di furto con scasso.

Valutare quanto potresti perdere in un furto con scasso

Chiunque sia stato svaligiato sa che il trauma dell’esperienza va ben oltre il valore monetario di qualsiasi cosa sia stata rubata. Ma se sei interessato a fare un’analisi costi-benefici dell’investimento in un sistema di sicurezza, dovresti prima chiederti quanto dovresti spendere per sostituire eventuali oggetti rubati.
Dedica un po’ di tempo all’inventario dei tuoi preziosi oggetti, insieme a un valore stimato per ciascuno. I ladri tendono a preferire oggetti che sono facili da afferrare e portare via, come contanti, televisori, gioielli, armi da fuoco, computer e oggetti d’antiquariato.
Naturalmente, questo non spiegherà il valore sentimentale di cimeli, oggetti da collezione e altri oggetti che non sono facilmente sostituibili.

I migliori sistemi di sicurezza non solo proteggono i tuoi oggetti di valore e cimeli, ma aiutano a proteggere te e la tua famiglia dagli intrusi.
Quanto apprezzi la tranquillità è qualcosa che solo tu puoi sapere, ma dovresti fare del tuo meglio per tener conto di questo nella tua personale analisi costi-benefici!

Adesso tocca a te decidere cosa è meglio fare, noi siamo a tua disposizione per consigliarti, sappi che ogni azienda che produce sistemi di sicurezza ha un suo punto di forza tra rivelatori da esterno, da interno e sistemi di comunicazione, e solo rivolgendoti ad un installatore professionista potrai capire quello che fa al tuo caso.

Questo articolo era doveroso e senza peccare di presunzione, spero di aver chiarito le idee sul sistema d’allarme a chi non ne sa nulla!

Pino Mazzitelli
Technical Manager


Hikvision DS-2CC11A5P-VFIR/IT

Installare un sistema di videosorveglianza è un’importante operazione che può fare la differenza quando hai bisogno di aumentare la sicurezza della tua casa tua o dell’azienda.

PERCHE’ INSTALLARE UN IMPIANTO TVCC

Si tratta quasi sempre di una scelta fatta dopo aver subito un furto o aver notato accessi indesiderati nella proprietà privata, in ogni caso, sia che tu voglia prevenire un furto o abbia il bisogno di monitorare i percorsi dei clienti nella tua attività, hai bisogno di un buon impianto realizzato su misura e solo dopo un attento sopralluogo.

ECCO PERCHE’ NON CONVIENE SENZA FILI

Diversi utenti di telecamere hanno segnalato violazioni nei loro account che hanno permesso a uno sconosciuto di utilizzare la comunicazione bidirezionale per intimidirli. Questo è un rischio che ogni utente corre quando usa qualsiasi sistema wireless connesso a Internet.

La buona notizia è che puoi ridurre al minimo il rischio con un’adeguata sicurezza di Internet. Ecco alcuni semplici suggerimenti per proteggere il tuo sistema dalle minacce online:

Usa password complesse e uniche per tutti i tuoi account
Scegli misure di sicurezza aggiuntive come l’autenticazione a due fattori
Aggiungi utenti condivisi invece di condividere le credenziali di accesso
Cambia frequentemente la tua password Wi-Fi domestica
Raccomandiamo ancora con fiducia Ring e altri simili sistemi wireless connessi a Internet. E mentre queste minacce sono reali, possono essere evitate con alcune precauzioni aggiuntive.

Sei ancora convinto di installare un sistema senza fili o vuoi saperne di più? 
La telecamera che presentiamo oggi è un ottimo compromesso qualità/prezzo, indicata per utilizzo domestico e aziendale, sopratutto è cablata quindi impossibile da attaccare via internet! 

DS-2CC11A5P-VFIR/IT

Alte prestazioni, robustezza come poche, continua a leggere il PDF…

Agility4 e nuovo cloud Risco

Sicurezza e vai con il cloud iRISCO™

Hai dimenticato di inserire il tuo sistema d’allarme? Non preoccuparti… con l’app iRisco, inserisci il tuo sistema d’allarme, in qualunque momento e ovunque tu sia!

Allarmi anti-intrusione controllati da app

Porta la tua sicurezza ad un livello superiore integrando l’antifurto con il tuo smartphone o tablet. Le app iOS e Android ti danno la certezza che il tuo allarme è stato inserito correttamente e qualsiasi evento buono o cattivo, verrà inviato al tuo dispositivo in un istante!

Hai mai sofferto di quel fastidioso dubbio nella tua mente: “Ho impostato l’allarme quando ho lasciato la casa prima?”

Usando la nostra app, non solo sarai in grado di accedere e controllare se hai armato il pannello, ma se hai trovato che avevi dimenticato di armare il pannello, sarai in grado di farlo proprio lì in un istante.
Se capita che hai un visitatore o un addetto alle pulizie, e vuoi lasciarli entrare senza far scattare l’allarme, puoi disarmarlo rapidamente per loro e con la video verifica puoi controllare cosa accade a distanza con il vdeo/audio LIVE.

Verifica dispositivi mobili riconoscimento dispositivo

Un numero illimitato di dispositivi mobili può essere aggiunto al tuo account. Possono essere concessi due livelli di accesso; un livello consentirà la ricezione di avvisi di eventi immediati, l’altro consentirà il pieno accesso al sistema per controllarlo. Le comunicazioni HomeControl + App e Cloud sono completamente crittografate secondo lo standard più elevato (AES 256) e nessun dato utente sensibile viene memorizzato sul Cloud. Anche se alcuni sono riusciti a ottenere il numero di serie del pannello, il codice di accesso e la password, non sarebbero comunque in grado di assumere il controllo del sistema in quanto il loro telefono non sarebbe autorizzato per l’accesso.

Una volta effettuato l’accesso al sistema, sarà possibile visualizzare lo stato di tutti i rivelatori, gli ultimi eventi dal registro cronologia e la possibilità di impostare o rimuovere qualsiasi area a cui si dispone dell’autorizzazione.

Push Alert Le notifiche possono essere configurate in modo tale da ricevere solo gli eventi che si desidera ricevere. Gli eventi sono raggruppati nelle seguenti categorie: imposta eventi, disinserisce eventi, allarmi e guasti.


Agility4 Risco™ impianto senza fili per la tua casa

COME FUNZIONA UN SISTEMA D’ALLARME WIRELESS.

I sistemi d’allarme cablati hanno due vantaggi, poca manutenzione e affidabilità nel tempo.
I sistemi wireless, possono essere utilizzati in luoghi in cui i sistemi cablati non possono e il sistema non ha fili da tagliare!
Un sistema completamente wireless utilizza sensori individuali, che comunicano con il pannello di controllo centrale, in genere utilizzando la tecnologia a radiofrequenza.

Comunicazione allarmi

Il pannello di controllo comunicherà gli allarmi al mondo esterno, tramite una connessione cellulare. In sostanza, il tuo sistema avrà un cellulare proprio.
D’altra parte, un sistema d’allarme completamente cablato, collega i sensori al pannello di controllo, con una rete di fili e quindi al mondo esterno utilizzando la linea telefonica di casa.

Sistema d’allarme misto

Un sistema di sicurezza può essere sia cablato che wireless. Ciò significa che il sistema può avere una rete di sensori wireless e una centrale di controllo con una connessione di rete fissa cablata o sensori cablati con una centrale collegata al mondo esterno tramite una connessione cellulare.

Il sistema senza fili per tutti gli ambienti

 

Il sistema wireless risolve diversi problemi è un’opzione interessante per affittuari, case storiche o edifici con significative costruzioni interne in mattoni, pietra o marmo.

Vantaggi economici

I proprietari di case che cambiano residenza saranno inoltre in grado, di sfruttare la portabilità dei sistemi wireless, semplicemente disconnettendosi e ricollegandosi al nuovo indirizzo.

Il potenziale svantaggio del wireless è la sua affidabilità, vediamo se è vero..

Analogamente ai router Wi-Fi o ai telefoni cellulari, i sistemi di sicurezza wireless sono soggetti a vari tipi di interferenze, che possono far sì che il sensore non risponda o risponda in modo imprevedibile.
Le interferenze elettromagnetiche possono provenire da molti altri dispositivi, tra cui, forni a microonde e luci fluorescenti. Tuttavia, questi problemi sono rari o quasi inesistenti.

Manutenzione obbligaoria

Il sistema wireless, funziona totalmente a batterie, solo le migliori marche hanno la centrale alimentata con la rete elettrica e una batteria tampone ricaricabile, da sostituire ogni 3 anni, tutte le periferiche e cioè i sensori, funzionano con batterie a litio, solitamente la durata è di 24 mesi, tuttavia la centrale segnalerà eventuali batterie basse con molto anticipo.

Nessun filo da tagliare quasi immune ai sabotaggi 

Uno dei principali vantaggi di un sistema di sicurezza domestica wireless è la loro nondipendenza dalle linee telefoniche tradizionali e dalla rete elettrica, quindi difficile da sabotare.Uno dei modi per aggirare i sistemi di sicurezza cablati, da ladri professionisti è quello di tagliare le linee elettriche e telefoniche fuori dalla casa e aspettare di vedere se arriva la polizia e se nessuno si presenta, sanno che possono entrare in casa con poche o nessuna preoccupazione.

Il vero punto di forza del sistema wireless

Senza linea telefonica da tagliare, con un sistema di sicurezza domestica wireless, hai un motivo in meno di preoccupazione, significa uno strumento in più, per respingere i ladri e altri potenziali invasori domestici.

 


Impianto video sorveglianza e gdpr modulo istanza autorizzazione

Impianto tvcc e rispetto della privacy nuovo gdpr

Con le regole imposte dal decreto sulla protezione della privacy e nello specifico con il nuovo GDPR, bisogna fare molta attenzione a non violare i diritti sulla privacy, a maggior ragione se l’impianto di video sorveglianza, viene installato in attività commerciali, studi medici e qualunque altro luogo in cui vi siano dei lavoratori e la presenza del pubblico.

Cosa succede se si installa un impianto di video sorveglianza non conforme al gdpr

– La violazione della privacy in alcuni casi potrebbe essere considerata molto grave e le sanzioni inflitte potrebbero essere elevate, in sostanza il gdpr è punitivo per chi viola le regole sulla privacy, nel vero senso del termine.
– Come difendersi o meglio come non violare la legge e installare un impianto di video sorveglianza a norma?
Se hai un’attività commerciale o uno studio professionale, studio medico ecc., il primo passo è richiedere un’autorizzazione, rilasciata dal Ministero del Lavoro, la domanda scritta deve essere inoltrata alla direzione territoriale di appartenenza, mediante un apposito modulo scaricabile qui.

Scaricare il modulo privacy e seguire le indicazioni

Come si evince sul modulo ci sono dei fattori di criticità che non bisogna sottovalutare:

Riservatezza, conservazione, distruzione mediante sovrascrittura ogni 24/h e la custodia delle apparecchiature in luogo sicuro.

 

Affidati solo a professionisti, un impianto di video sorveglianza è una cosa seria

Come vedi non è semplice, i preventivi on-line? Solo barzellette! Se vuoi essere certo di fare tutto a norma, devi rivolgerti ad installatori professionisti, affidandoci l’incarico penseremo a tutto noi, dalla progettazione alla realizzazione dell’impianto.

 


Il mondo Risco

Un allarme senza fili Risco richiedi un preventivo

Sistema senza fili Risco Agility3, a questo LINK il VIDEO, La centrale d’allarme senza fili più evoluta al mondo! E… questo era il 2014!

Contattaci e prenota la visita di un nostro tecnico GRATIS e SENZA IMPEGNO .

Un preventivo on-line? Senza aver visto i luoghi? …NO! Grazie
Solo dopo un’attenta valutazione del rischio, sarà possibile offrirti la migliore soluzione per un sistema antintrusione su misura e sopratutto senza fronzoli.

Per qualunque esigenza puoi contattare lo staff usando questo modulo o se preferisci chiama il +39 348 6727882 oppure +39 3358173283 per un contatto immediato.
* *campi obbligatori
la tua richiesta max 200 caratteri


Sensore sismico e di apertura shocktec Risco

Shocktec sensore sismico allarme perimetrale

Affida la protezione perimetrale ad un sensore evoluto e all’avanguardia, il rischio che un intruso riesca ad aggirare i sistemi di sicurezza è elevato e proporzionale alla obsolescenza dei sensori.
Il sensore sismico ShockTec di Risco, fa uso di una nuova tecnologia, gestita con microprocessore riduce al minimo i falsi allarmi, garantisce affidabilità nel tempo, inoltre è protetto dalle manomissioni anche quando il sistema è disattivato.

Falsi allarmi ridotti al minimo con la gestione a microprocessore.

ShockTec è in grado di discriminare utensili da scasso o oggetti metallici, i quali generano vibrazioni e suoni specifici ed elaborati dal microprocessore, al contrario, le vibrazioni prodotte dal passaggio in strada di un veicolo pesante o vibrazioni prodotte dal vento sono ignorate.

Applicazioni del sensore Shocktec

Gli impianti tradizionali sino a qualche anno fa’, prevedevano l’installazione di rivelatori magnetici alle grate o a porte e finestre, tutto questo non basta più!

Il sensore Shocktec, si installa a porte, finestre o direttamente sulle grate di sicurezza in ferro.
Una versione più evoluta di Shocktec è dotata di contatto magnetico con sistema anti manomissione, si installa sulla porta d’ingresso o porte-finestre di terrazzi e giardini.

Shocktec è imitato da molti e… Il sensore Risco li batte tutti!
(brochure in PDF  QUÌ)

Per maggiori informazioni Contattaci


Agility™ 4 allarme wireless risco scarica la brochure

AGILITY™ 4  allarme wireless Risco

Agility™4 dispone di sensori da interno e da esterno ad alto livello tecnologico, la possibilità di gestire con un unico sistema, la sicurezza domestica, con rivelatori di fumo, calore e gas,  l’anti intrusione e un numero infinito di telecamere per la video verifica in tempo reale!

Gestione da remoto con smartphone o computers

Grazie ad un potente CLOUD, la possibilità di gestire tutto da remoto in modo semplice e GRATUITO, NON è previsto nessun pagamento, abbonamenti mensili o la sottoscrizione di contratti di manutenzione con insidiose clausole nascoste.  

Agility™ 4 il sistema ideale per il mercato residenziale e piccolo commerciale

Per avere maggiori informazioni puoi scaricare la brochure cliccando QUI

Per un preventivo gratuito e senza impegno, contattaci.